passaporti

Ottenere un doppio passaporto

Sta prendendo piede sempre più velocemente la tendenza di richiedere un doppio passaporto soprattutto tra i più intraprendenti uomini d’affari.

E’ risaputo che per ottenere un Secondo Passaporto è necessario avere anche una doppia cittadinanza in un altro Paese.

Il passaporto è il segno distintivo del fatto di possedere la cittadinanza del paese che lo rilascia.

Ci sono persone che sono già in possesso di una seconda nazionalità e quindi automaticamente legittimate a possedere anche un altro passaporto.

Ogni nazione ha le proprie leggi per concedere la cittadinanza, di solito occorre risiedere all’interno della nazione dai due (es. Singapore) ai cinque anni (es. Panama) in media, ma si può arrivare anche fino a venti. (Andorra)

Oggi esiste un modo per ovviare la consueta e lunga burocrazia: si può acquisire un secondo passaporto ottenendo dunque una seconda e nuova cittadinanza in tempi relativamente brevi e senza obblighi di risiedere “fisicamente” nel paese.

Nel momento in cui ti viene rilasciato un Secondo Passaporto diventi automaticamente cittadino a tutti gli effetti di quel dato Stato e di conseguenza, come tutti i legittimi cittadini, potrai godere delle esenzioni e agevolazioni fiscali riservate ai cittadini dello stato in questione, di cui ovviamente non possono godere gli stranieri.

Persino il New York Times ha svolto uno studio sull’argomento e pubblicato più di un articolo sull’argomento stimolando così l’interesse dell’opinione pubblica internazionale.

La nota testata americana ha sottolineato quanto sia favorevole portare con sé un ulteriore passaporto in determinate circostanze.

passaporto
passaporto italiano

Lo studio si è basato su un sondaggio condotto tra coloro che hanno già fatto questo passo in avanti.

E’ stato anche messo in luce quanto sia conveniente avere una seconda cittadinanza specialmente quando si viaggia tra paesi che sono in conflitto sia per motivi politici che religiosi.

E’ molto facile, infatti, incorrere in pregiudizi dovuti alla propria provenienza e avere fastidi e seccature alla frontiera. (ricorda che se viaggi con soltanto il passaporto italiano, l’Italia è identificato come il “paese cattolico” nel mondo e potresti non essere visto di buon occhio in alcune parti del globo o in caso di sequestro a fini di estorsione, come più volte è capitato a cittadini italiani.

Talvolta, l’origine (familiare o religiosa) può anche essere un vantaggio proprio per accelerare la pratica di rilascio del secondo passaporto.

Nello Stato di Israele ad esempio, chiunque abbia origini ebraiche o si converta al Giudaismo, può ottenere la cittadinanza istantanea mediante il procedimento legale chiamato “Legge del Ritorno” purché si dichiari di volersi trasferire in Israele con l’intenzione di viverci e di rimanervi e a condizione, se ancora in età, di compiere il servizio militare, che per i maschi dura tre anni e per le femmine due anni.

Tra i vantaggi di possedere un doppio passaporto, il principale è sicuramente quello di avere il diritto legale di fare affari all’estero senza essere sottoposti ad alcuna restrizione.

Oltre ad essere esente da tasse, perché molti stati offrono l’esenzione fiscale ai propri cittadini, avrai in pratica l’opportunità di crearti due identità d’affari differenti.


1 pensiero su “Ottenere un doppio passaporto

I commenti sono chiusi.